Se tu vedessi il cielo che cos’e’, ci sono stelle grandi come te
io che comincio a sognare non lo facevo da un po’
due grandi ali stanotte, vedrai, volero’.
La terra si allontana dietro me dimenticando tutto, anche te,
e volo sulla citta’ ora e’ un puntino laggiu’
e volo in alto piu’ forte arrivando nel blu.
E allora su, volo piu’ su dove c’e’ sempre la neve
dove la fretta no, nemmeno un po’ mi puo’ sfiorare
e faccio mille acrobazie senza stancarmi di andare
di respirare giu’, fermo laggiu’, mi guarda il mare
un ombrello di nebbia poco in la’ nasconde qualche cosa, una citta’
forse e’ milano o bangkok, forse e’ parigi o new york
forse e’ la grande vallata che sogno per me
nessuno mai l’ha saputo che c’e’
e c’e’ la luna piu’ in la’, un’altalena che va
e la sua luce al ritorno mi accompagnera’.
E allora giu’, scendo piu’ giu’ mi sdraio sopra una nuvola
nel silenzio giu’ dove di blu c’e’ solo il mare
e ci sei tu, mi aspetti tu che non hai visto quel cielo,
quell’universo blu e non lo sai che so volare.
Se tu vedessi il cielo che cos’e’ ci sono stelle grandi come te
io che comincio a sognare non lo facevo da un po’
due grandi ali, stanotte vedrai volero’
se vuoi volare ci riesci per un po’

Annunci

One thought on “

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: