I pensieri delle donne..

In questa mia trasferta siciliana mi sono ritrovato di sera a sfogliare alcune pagine web, cercando notizie particolari, quesiti da sottoporvi ecc. ecc… soprattutto per conoscere il vostro modo di pensare. Stasera vi sottopongo una questione che riguarda le differenze di pensiero tra uomo e donna, partendo da un esempio molto banale ossia le parole contenute nelle lettere d’amore (facciamo finta che qualcuno le scriva ancora).

Nelle lettere degli uomini il corpo della donna risulta ampiamente presente. Esso viene descritto ed evocato in ogni minimo dettaglio, primo tra tutti gli occhi e lo sguardo, quale veicolo del desiderio. Tale presenza è in relazione ad un piacere immediato, in quanto gli uomini si nutrono del ricordo fisico, mentre le donne dell’essenza della relazione che intrattengono con l’innamorato. 

Secondo voi è ancora vero che solamente l’uomo ha come primo pensiero il ricordo fisico?

E’ ancora vero che la donna parte da un punto fisso che è l’essenza della relazione con il proprio "innamorato"?

Io credo che ormai le cose siano cambiate e anche parecchio, sia per l’uomo che per la donna… e quindi ritengo che non vi siano grosse differenze da citare.

Ditemi un po’ come la pensate 🙂

Annunci

8 thoughts on “I pensieri delle donne..

Add yours

  1. se fosse tutto vero io mi sentirei un’uomo…
    Ma non credo di essere io ad avere schemi mentali maschili. Credo che siamo molto + simili di quanto crediamo…Solo che x abitudini dovute all’educazione e alla cultura le donne non ascoltano con sincerità il loro lato più corporeo….E credono sia tutto legato solo alle relazioni e ai sentimenti.
    Caro Illusion….Ora tocca a te, se gradisci, scrivere i tuoi 5 segreti

  2. Già, i tempi sono cambiati, e anche troppo, oserei dire! Oggi donne e uomini sono uguali, per quanto riguarda la vita emotiva e sessuale. Non lo sono per quel che riguarda la sfera lavorativa, e questo non è solo un mio pensiero, ma i dati che emergono sono più che chiari…
    Le donne sono cresciute, almeno quelle della mia età, con principi diversi, una diversa “educazione” all’amore e alla sfera dei sentimenti.
    La nostra cultura e la nostra religione hanno fatto tutto il resto…
    Io sono semplicemente una donna che ama la sua famiglia, e che per questo ha fatto scelte ben precise, sono una donna che lavora mezza giornata, mi sento più che gratificata nel mio lavoro, e curo la mia famiglia perché mi piace farlo, perché viene al di sopra di ogni cosa. Ho la mia vita sociale, i miei spazi, le serate con le amiche al ristorante, e a teatro soprattutto.
    Insomma vivo il ruolo di donna lavoratrice, madre e moglie per scelta e per me va bene così. Mi sento soddisfatta e non cambierei la mia vita con quella di nessuno. Mi sento in pace con me stessa. E questo mi fa vivere serenamente anche tutti quei piccoli contrattempi o noiosità che la vita quotidiana ci impone…chi più, chi meno. Beh, avrei ancora tanto da dire, sull’argomento, ma credo ti occuperei tutta la pagina dei commenti…
    Adesso scappo, ho un giorno di ferie e me lo voglio spendere tra mercatini rionali e amiche…Un abbraccio forte. Patty

  3. @Divinapatty: grazie per il bel post che hai lasciato… goditi davvero il tuo giorno di ferie… e spendi un po’ di soldini, mi raccomando 🙂

    @bloodymary 🙂 : A parte il fatto che per scrivere i miei 5 segreti ci impiegherei un mese (…non ne ho e dovrei ricercarli nei magazzini + nascosti della mia mente), non so realmente che scrivere. Magari ci penso e ti faro’ una sorpresa un giorno. Anch’io ho i miei tempi :))) un abbraccio e spero che ti sia piaciuto il mio commento sul tuo blog. Ale

  4. Lui in quella frase parlava della sua esperienza personale…la donna che amava profondamente lo aveva ingannato, lui lo aveva scoperto e ci soffriva tantissimo, ecco perché era diventato misogino…Quello che forse non immaginava è che nella vita, molto spesso accade quello che è successo a lui…chi non ne è stato vittima? Come dici tu, è toccato a tutti, almeno una volta!
    Certo, non era proprio il tipo del “mal comune, mezzo gaudio”…Ma io lo adoro, questo grandissimo scrittore e poeta! Una curiosità, se puoi e/o vuoi…quanti anni hai? Un bacione, Patty

  5. Non te l’ho chiesto, per la foto, che non si vede nemmeno tanto bene (non è vero…sono io che non ci vedo benissimo!)…Però non chiedermi il perché…non te lo dico!
    ^_* Patty

  6. Non farei una distinzione netta tra i due pensieri. Credo che siamo fatti di spirito e materia e queste due componenti si mescolano in diverse percentuali in ognuno di noi. Quindi non credo si tratti di essere uomo o donna.. 🙂

  7. cerchiamo di essere realisti..oggi la donna è più diretta nel cercare le sue emozioni..ha le stesse esigenze degli uomini..nel parlare noi donne abbiamo falsi pudori .e poi sotto sotto siamo più trasgressive degli uomini…è giusto che la donna cerchi le sue emozioni con libertà e giusto equilibrio ….essere donna oggi è il trionfo della sua femminilità senza scadere nel volgare….

  8. minidoll74 sono con te! Hai ragione donne e uomini sono uguali. Una volta la differenza si sentiva, ma non perchè i sentimenti e le emozioni che provavano all’epoca erano diversi, ma solo xkè la ristrettezza mentale di un tempo lo imponeva. Se Dio vuole ora non è + cosi (anche se certe donne un pò di pudore dovrebbero riacquistarlo)!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: