La nuvola e la duna…

Una nuvola giovane giovane ( ma, è risaputo, la vita delle nuvole è breve e movimentata), faceva la sua prima cavalcata nei cieli con un branco di nuvolosi gonfi e bizzarri. Quando passarono sul grande deserto del Sahara, le altre, più esperte, la incitarono: "Corri, corri! Se ti fermi qui sei perduta". La nuvola però era curiosa, come tutti i giovani, e si lascio’ scivolare in fondo al branco delle nuvole, così simile ad una mandria di bisonti sgroppanti. "Cosa fai? Muoviti!", le ringhio’ dietro il vento. Ma la nuvoletta aveva visto le dune di sabbia dorata: uno spettacolo affascinante. E planò leggera leggera. Le dune sembravano nuvole d’oro accarezzate dal vento. Una di esse le sorrise. "Ciao", le disse.  Era una duna molto graziosa, appena formata dal vento che le scompigliava la luccicante chioma. "Io mi chiamo Ola", si presento’ la nuvola. "Io Una", replicò la duna.  "Com’è la tua vita lì giù?". "Bè… Sole e vento. Fa un pò caldo ma ci si arrangia. E la tua?"  "Sole e vento… grandi corse nel cielo". "La mia vita è molto breve. Quando tornerà il gran vento, forse sparirò".  "Ti dispiace?". "Un pò. Mi sembra di non servire a niente".   "Anch’io mi trasformerò presto in pioggia e cadrò. E’ il mio destino".  La duna esitò un attimo e poi disse: "Lo sai che noi chiamiamo la pioggia Paradiso?". "Non sapevo di essere così importante, rise la nuvola".  "Ho sentito raccontare da alcune vecchie dune quanto sia bella la pioggia. Noi ci copriamo di cose meravigliose che si chiamano erba e fiori". "Oh, è vero. Lo ho visti".  "Probabilmente io non li vedrò mai", concluse mestamente la duna.  La nuvola riflettè un attimo, poi disse: " Potrei pioverti addosso io…". "Ma morirai…".    "Tu però, fiorirai", disse la nuvola.  Ed ancora "Io piovo…." e si lascio’ cadere, diventando pioggia iridescente. Il giorno dopo la piccola dura era fiorita.    (29 Maggio 2003)

Annunci

5 thoughts on “La nuvola e la duna…

Add yours

  1. Bellissima storia…la dovrò ricordare per quando avrò un figlio…e magari poi la potrò raccontare ai miei nipoti quando sarò Nonno…
    I sogni non costano nulla…
    Un salutone…

  2. La vedo come te. Incrocio le dita perchè le cose belle non finiscano e faccio il possibile perchè accada il lieto fine. Ma forse sono un pò troppo disillusa e ultimamente le dita non le incrocio più… bacio…

  3. Una gran bella storia! Sai, sono davvero contenta di averti incontrato qui…e a proposito della stupidità, hai perfettamente ragione…Però l’ignoranza è un’altra cosa, non va confusa mai con la stupidità. L’ignorante ha dei limiti dovuti alla sua non cultura, lo stupido è stupido anche con cinque lauree…Almeno questo è il mio pensiero. Ho conosciuto tante persone laureate stupide, e molto meno stupidi ignoranti, molto, molto meno. Un bacio affettuosissimo.
    Sei davvero un ragazzo in gamba, tu. Beata chi ti trova! Patty

  4. …un atto d’amore che fa la nuvola verso la duna …e oggi chi si sacrifica più per l’altro?…in un mondo centrato sull’ egoismo…
    e dove il generoso è preso per stupido…bella storia che ci deve far riflettere….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: