Una tranquilla telefonata serale…

telefono

Ciaooooooooo, come stai? Sto andando a farmi un massaggio al collo, sai… ultimamente mi fa davvero male…  vado da una persona che è veramente bravissima. Per carità, fa un male cane ma poi… alla fine ti senti rinato. Un’ora e qualcosa di massaggio ops…. (non vuole che si dica così) di trattamento… ti riduce ad uno straccio, alla più bassa forma di vita presente su questa terra. Ma hai mai provato una sensazione simile? Adesso io capisco che… sarebbe migliore se lo facesse il/la proprio/a partner… ma in questo periodo particolare non si puo’ pretendere di più quindi va bene anche così. Rientro in auto, attacco una sigaretta e trovo un messaggio… chiamo e… parlo con lei… l’unica che non me la dara’ mai vinta su nessun argomento, l’unica che non te passa nemmeno una… l’unica che sa parlare di qualsiasi cosa sempre con il sorriso… (anche se una volta non era così, giusto?). La strada buia più che mai mi sta portando piano piano a casa. Devo ancora mangiare, mentre dall’altra parte del telefono lei mi dice che ha l’orecchio che brucia (ndr. sono passati quasi 30minuti… è normale che bruci). Tra me e me penso (e poi dico) che è normalissimo viste le sue orecchie a sventola… 😛 Ma lei non s’arrabbia, lei è così… s’arrabbia solo quando le viene sbattuto il telefono in faccia (prima o poi devo farlo… anche solo per testare la sua reazione – si sono un po’ "cacca" è vero!). Col cellulare non ha un buon rapporto… se non ci fossi io sarebbe ancora con il vecchio cellulare che si portava a tracolla e che aveva solo i numeri, il tasto verde e quello rosso 🙂 e non vi era proprio possibilità di sbagliare 🙂 Poi s’arrabbia anche quando le cuffiette non vogliono star su… (secondo me questo è sempre legato alle orecchie a sventola, o no?), te lo racconta come se fosse colpa sua, …sembra quasi che si senta in colpa, e si incazza da morire. Si incavola (uso un termine più appropriato) quando è costretta a stare a casa, lei non ci starebbe mai (dice)… poi, di contro, dormirebbe 100 ore al giorno e quando si sveglia ti manda una foto ancora con gli occhietti mezzi chiusi. Che buffa! Alla fine la telefonata si chiude con la mia confessione d’essermi fatto la sorella anni e anni fa… (forse ho sbagliato ma non son capace di tenermi le cose dentro hihihi)… Avro’ forse sbagliato? Nonostante questo mio scivolone finale… (e chiedo venia) è stata davvero simpatica come situazione… anche se questo lei non lo confessera’ mai… così come non commentera’ mai  sul post stampato, fermo da mesi sulla sua scrivania. Questo, comunque, è per te… :* E ora arrabbiati pure… tanto al massimo io, per vendetta, ti rubo gli occhiali nuovi eheh (tutti e due eh).

Annunci

5 thoughts on “Una tranquilla telefonata serale…

Add yours

  1. Quando scrivi “..parlo con lei…” c’è da sciogliersi….

    sarà che ho scritto una tesi dal titolo molto simile, sarà che il film più bello che abbia mai visto porta questo nome, o sarà semplicemente che questa breve frase racchiude tutta la poesia di un momento vissuto bene e intensamente, ma a me queste tre parole piacciono tantissimo, continua a parlare con lei!
    :*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: