Test per individuare l’ennea-tipo…

Per ogni sezione del test, scegli la voce (una sola) in cui ti riconosci maggiormente, e segna su un foglio il numero tra parentesi posto alla fine della frase.

1. PER SENTIRMI A POSTO CON LA MIA COSCIENZA DEVO:

  • Aiutare gli altri (2)
  • Essere efficiente, pratico e avere successo nei miei obiettivi (3)
  • Conoscere e imparare il più possibile (5)
  • Essere "diligente" e fare il mio dovere (6)
  • Fare ogni cosa al meglio delle mie possibilità (1)
  • Divertirmi, stare allegro, godermi la vita il più possibile (7)
  • Essere forte e difendere le cause giuste (8)
  • Essere "diverso", distinguermi dalla massa (4)
  • Riposare e lasciare che la vita scorra calma (9)

2. L’IMMAGINE CHE HO DI ME:

  • Io mi muovo per primo se c’è da aiutare qualcuno (2)
  • Io sono una persona efficiente, che cerca di fare bene ogni cosa (3)
  • Mi distinguo dagli altri in ogni cosa che faccio (4)
  • Sono calmo tranquillo e soddisfatto di come scorre la mia vita (9)
  • Sono perspicace e comprendo bene le cose (5)
  • Sono forte e gestisco autorevolmente i miei rapporti (8)
  • Sono ordinato e faccio sempre il mio dovere (6)
  • Sono simpatico e cerco di divertirmi e godermi la vita (7)
  • Credo di aver ragione il più delle volte (1)

3. MI SENTO REALIZZATO QUANDO RIESCO AD ESSERE:

  • Originale Garbato Dotto (4)
  • Assennato Accorto Ricettivo (1)
  • Ligio Disciplinato Fidato (6)
  • Ottimista Festoso Piacevole (7)
  • Imparziale Solido Superiore (8)
  • Placido Armonico Equilibrato (9)
  • Franco Accurato Preciso (5)
  • Espansivo Generoso Servizievole (2)
  • Vincente Esperto Pratico (3)

4. COSA PENSO DI ME STESSO QUANDO GLI ALTRI NON MI CAPISCONO

  • Io sono una persona affidabile e sto alle regole anche se gli altri non ci stanno (6)
  • Io sono felice, ma cerco nuove cose perché voglio esserlo di più (7)
  • Io lotto ogni giorno per avere il mio spazio; devo prenderlo, sennò gli altri ne approfittano (8)
  • Io lascio che il mio mondo vada come va, anche se gli altri vorrebbero che mi dessi da fare per cambiarlo (9)
  • Io sono spesso nel giusto e le cose andrebbero meglio se si seguisse quello che dico (1)
  • Io voglio bene agli altri, anche se non ricevo tanto bene quanto ne do (2)
  • Io mi elevo sopra gli altri e questo li fa ingelosire (3)
  • Io mi distinguo dagli altri e sento di non potermi adattare davvero al mondo che mi circonda (4)
  • Io so capire le cose meglio degli altri e nessuno ne conosce quante ne conosco io (5)

5. LA COSA CHE MAGGIORMENTE EVITO

  • Mostrare le mie debolezze (8)
  • Scontrarmi con qualcuno (9)
  • Cedere all’ira (1)
  • Avere bisogno dell’aiuto di qualcuno (2)
  • Far vedere che sbaglio (3)
  • Una vita senza emozioni (4)
  • La sensazione del vuoto interiore (7)
  • Avere un comportamento sbagliato (5)
  • La fatica del vivere (6)

6. COSA PENSO SE MI AFFIDANO UN INCARICO IMPORTANTE

  • Non mi do pace finché non ho realizzato quanto devo (1)
  • Sono lusingato che mi abbiano cercato e farò più di quanto richiesto (3)
  • Non potevano scegliere uno migliore di me e faccio pubblicità alla cosa (7)
  • Dipende da come mi sento (4)
  • Perché hanno cercato proprio me? Tuttavia lo faccio (5)
  • Ho paura che mi abbiano scelto perché non c’erano altri; mi farò aiutare a farla (6)
  • La faccio se mi piace, altrimenti cerco di scaricarla a qualcuno (8)
  • Riesco a farla bene, se dipende solo da me (2)
  • Appena mi sento la faccio (9)

7. COME MI COMPORTO DURANTE UNA LITE

  • Difficilmente ammetto di avere torto (3)
  • Evito che l’altro turbi il mio equilibrio interiore (9)
  • Cerco di prendere tempo per meditare una reazione (6)
  • Combatto, ma solo per difendermi dalla forza di chi ho di fronte (4)
  • Cerco di evitare lo scontro, il più delle volte non vale la pena litigare (7)
  • Impedisco all’altro di approfittarsi di me (5)
  • Lascio che l’altro si sfoghi (2)
  • Difendo con forza le mie ragioni (8)
  • Non faccio capire all’altro la mia rabbia (1)

8. IMPEGNO VOLENTIERI LE MIE FORZE PER

  • Conoscere ciò che mi circonda (5)
  • Collaborare con chi ho accanto (6)
  • Godere le gioie della vita (7)
  • Combattere per la giustizia (8)
  • Vivere serenamente (9)
  • Ricercare la perfezione (1)
  • Aiutare chi mi sta accanto (2)
  • Raggiungere i miei obbiettivi (3)
  • Conoscere me stesso (4)

9. QUANDO SONO CON GLI AMICI…

  • Cerco sempre nuovi stimoli da condividere con tanti diversi (7)
  • Sto con chi mi lascia parlare (8)
  • Sono espansivo e mi lascio coccolare (2)
  • Mi piacciono rapporti netti e precisi (1)
  • Mi piace, ma – se sono molti – non so chi scegliere (6)
  • Trovo subito qualcosa di quanto ho fatto da mostrare loro (3)
  • Mi trovo solo con quelli che hanno feeling con me (4)
  • Li ascolto con molta attenzione, ma senza mettere troppo del mio (5)
  • Mi sento al sicuro e mi sbilancio anche oltre il mio normale (9)

Alla fine del test, guarda qual è il numero che hai scelto più volte degli altri: il tuo ennea-tipo o personalità coincide con quel numero.

Se tra i numeri che hai scelto non ce ne è uno in maggioranza rispetto agli altri, torna all’inizio del test e rifallo riflettendo sulle risposte, fino a quando non hai individuato un numero che ricorre più di frequente.

Vai ora alla lista degli ennea-tipi e leggi il tuo profilo cliccando su questo link

http://www.analisigrafologica.it/hal.php?idt=e9tipi

Una volta scoperto a quale tipo appartenete, controllate anche i 3 centri dell’enneagramma a questo link

http://www.analisigrafologica.it/hal.php?idt=e3centri

Fatemi sapere com’è andata, mi raccomando!   Alessio

Annunci

4 thoughts on “Test per individuare l’ennea-tipo…

Add yours

  1. bel test, alex ;-))
    L’ho fatto, e anche se non è facile dare risposta (una sola!) è uscito fuori il numero 2 … Il tipo altruista. Concordo con tante affermazioni del risultato, ma non mi ritengo una persona manipolatrice (anzi!!) e neanche uso la trappola della compiacenza/adulazione.. non ne ho bisogno. Per il resto: confermo… e mi rendo conto che non è una bella caratteristica quella di volersi sentire indispensabile. Beh, ho imparato qualcosa in più… su di me 🙂 grazie e saluti, MG

  2. Caro Ale, come da manuale, questo è il mio enneagramma.. (anche se non lo trovo pienamente corrispondente)

    TIPO 3 – L’organizzatore (-trice plizz)

    Cerca di essere amato per le sue capacità e per quello che fa (trascurando a volte quello che è) (non sono d’accordo.. la ricerca interiore per me è una parte fondamentale del mio IO).

    Ha una personalità vivace e reattiva, è capace ed efficiente, e desidera fortemente fare bene (fare BENE.. questo è un mantra che mi tiro dietro da una vita.. a volte in modo sproporzionato ed un po’ eccessivo.. però per me il più bel complimento che mi abbiano fatto – dopo “sei intelligente”…! – è “ti reputo una persona con un forte senso di giustizia” – sono passati anni e ancora me lo ricordo come fosse ora!).

    Ma spesso vive in uno stato di confronto (competizione sempre!!), dando molta importanza a ciò che appare (mi piace essere sempre “a punto” , sono cresciuta in un ambiente dove l’aspetto fisico è MOLTO, ma credo di aver saputo dissociarmi in qualche modo da questo modello, o per lo meno di averlo integrato con altra “sostanza”!). Il rischio che corre è di confondere il vero io con l’immagine tipo del gruppo a cui appartiene (dirigente in doppiopetto, supermamma che si occupa di tutto, ecc.) (non è vero… però per non sbagliare io deventerò sia UNA SUPERMANAGER CHE UNA SUPERMAMMA!!!!!!!).

    NON SOPPORTA: L’inefficienza e il fallimento (VERISSIMO..)

    INFANZIA: Si è sentito amato perché era “bravo” a scuola, nello sport, ecc. (VACCI… TROPPO VERO….. “meritare” l’amore delle persone è sempre stato il mio modo di approcciarmi agli affetti..)

    PENSA: “Devo essere bravo ed efficiente in tutto ciò che faccio” (MMM… IDEM)

    CHIEDE: Sono abbastanza bravo? È andata bene? Vi è piaciuto quello che ho fatto? (NON CAPITA SPESSO CHE IO CHIEDA CONFERME, MA NON PER TRACOTANZA, MA SEMPLICEMENTE perché NEL MONDO “ESTERNO” MOSTRARE FRAGILITà Può RIVELARSI PERICOLOSO.. QUINDI TENDO A MOSTRARE LA PARTE “SENSIBILE” DI ME SOLO AD UNA RISTRETTA CERCHIA FIDATA……)

    IL PECCATO: La menzogna (E L’INFEDELTA’)

    LA TRAPPOLA: La vanità, l’immagine (Lo dovrebbe confermare o smentire chi mi vive accanto)

    LA NAZIONE: Gli Stati Uniti (NO NO NO NO NO E POI NO! HO STUDIATO LINGUA E CULTURA ALL’UNI E LO RIBADISCO: NO!) (P.S. anche se ne invidio l’efficienza…)

    L’OGGETTO: l’agenda (Ne ho una bellissima in pelle nera, molto formale.. mi è stata regalata quando avevo 16 anni.. forse vuol dire qualcosa….!!)

  3. @anatarxia: anch’io rientro nel numero 3 e sono d’accordissimo in tutto quello che hai scritto tu. ti adoro mica per niente eh!

    @naimah: un test è sempre un test quindi è normale non rispecchiarsi al cento per cento. Grazie a te d’avermi fatto sapere il risultato. Un salutone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: